Scatter Diagrams

Un diagramma a dispersione (Scatter Diagram) fornisce una relazione tra due variabili,una tracciata lungo l’asse x e l’altra tracciata lungo l’asse y, fornisce un coefficiente di correlazione visiva, se le variabili sono correlate, i punti cadranno lungo una linea o una curva. Migliore è la correlazione, più stretti saranno i punti che abbracceranno la linea. Altri grafici usano linee o barre per mostrare i risultati, mentre un diagramma a dispersione usa solo punti

La relazione tra due variabili è chiamata la loro correlazione.

 

Scatter Diagram
Scatter Diagram

I diagrammi a dispersione sono usati per mostrare la relazione “causa-effetto” tra due tipi di dati e per fornire informazioni più utili su un processo di produzione.

I grafici di dispersione mostrano solo la correlazione. Non dimostrano la causa.

Un parametro che è incrementato e/o decrementato sistematicamente è chiamato parametro di controllo o variabile indipendente, ed è arbitrariamente posto sull’asse orizzontale. La variabile misurata (o dipendente) è arbitrariamente posta sull’asse verticale.

Dividere i punti sul grafico in quattro sezioni uguali:

  • Contare i punti dall’alto al basso e dividere il primo quadrante con una linea mediana orizzontale a metà dei punti contati;
  • Contare i punti da sinistra  a destra e dividere con una linea mediana verticale a metà dei punti contati;
  • Se il numero di punti è dispari, traccia una linea attraverso il punto centrale;
  • Contare i punti per ogni quadrante;

 

Sommare A e B,senza contare i punti che risiedono sulle linee
A = punti in alto a sinistra + punti in basso a destra
B = punti in alto a destra + punti in basso a sinistra
Q = il più piccolo tra A e B

N = A+B

cercare il limite per N sulla tabella dei test di tendenza

Se Q è inferiore al limite, le due variabili sono correlate.
Se Q è maggiore o uguale al limite, il pattern potrebbe essere originato da casualità

Nel caso in cui sopra:

A = 2 + 2 = 4

B = 3 +3 = 6

Q = 4

N = 4 + 6 = 10

10 sulla tabella dei limiti = 1, quindi Q è maggiore del limite, pertanto il pattern è casuale.

Trend Table
Trend Table

Author: FS