GANTT – PERT – CPM

Il diagramma di Gantt è uno strumento di supporto alla gestione dei progetti serve a pianificare un insieme di attività in un certo periodo di tempo, esso è rappresentato su un asse orizzontale costruito partendo da un asse orizzontale, mentre sull’asse delle ordinate le attività per completarlo.

  • Facile da capire.
  • Ogni barra rappresenta una singola attività.
  • Molto facile da cambiare il grafico.
  • Può essere costruito con dati minimi.
  • Mostra l’avanzamento del compito rispetto alla data.

 

PERT – Program Evaluation and Review Technique è uno strumento di pianificazione orientato agli eventi. Sviluppato originalmente con l’idea di ridurre i tempi ed i costi di progettazione e costruzione e coordinando un elevato numero di risorse. Per eseguire stime più attendibili il PERT utilizza tre valori in modo da mitigare le incertezze.

tm = Durata probabile;
to = Durata ottimistica;
tp = Durata pessimistica;

 

PERT utilizza queste stime per calcolare una durata media secondo una distribuzione Beta. Da un valore quattro volte alla durata più probabile e ne ricava una media sommandolo alla durata più pessimistica e alla durata più ottimistica.

 

To Tm Tp STIMA PERT σ Varianza Durata min Durata max
TE=(4*Tm+To+Tp)6 σ=(TpTo)6 σ2 (te-σ) (te+σ)
Attività 1 6 10 15 10.16 1.5 2.25 8.66 11.66
Attività 2 18 25 39 26.16 3.5 12.25 22.66 29.66
Attività 3 14 22 35 22.83 3.5 12.25 19.33 26.33
Attività 4 23 34 62 36.83 6.5 42.25 30.33 43.33
96 69

 

Durata totale del progetto = 96

 

CPM – Critical Path Method

Uno strumento di pianificazione di progetti  molto simile al PERT ma centrato sull’attività anziché sugli eventi ed è comunemente utilizzato con tutte le forme di progetti Poiché il CPM può prendere in considerazione i costi, può essere più rigoroso di PERT

 

Critical Path = E’ il percorso più lungo necessario al completamento del progetto
Slack Time = il periodo di tempo durante il quale un’attività può essere ritardata senza ritardare l’intero progetto di cui fa parte

Author: FS