FMEA – Failure Mode Effects Analysis

Un FMEA (Failure Mode Effects Analysis) è una metodologia preventiva utilizzata per analizzare le modalità di guasto o di difetto di un processo, prodotto o sistema.

– Riconoscere e valutare le potenziali modalità di guasto
– Elencare tutte le possibili cause
– Elencare tutti i possibili effetti
– Elencare tutti i controlli in essere
– Identificare le azioni che potrebbero impedire interruzioni
– Idee per documenti di gruppo

Per tutte le combinazioni modo di guasto – causa si devono valutare tre fattori:

OCCURENCE = Frequenza di accadimento della causa (Scala 10 valori = 10 inevitabile -> 6/5/4 Moderato -> 1 remota)
SEVERITY = gravità dell’effetto e impatto sul sistema (Scala 10 valori = 10 pericoloso -> 6 Moderato -> 1 Nessuno)
DETECTION = possibilità di rilevare o individuare la causa con gli strumenti normalmente in dotazione (rilevabilità). (Scala 10 valori = 10 impossibile da rilevare -> 6 Bassa -> 1 Certa(facilmente rilevabile))

I valori delle scale sono logaritmici.

Risk Priority Number (RPN): E’ il prodotto degli indici di Severità (S), Frequenza (O) e Individuazione (D). Esso è variabile da 1 a 1000, evidenzia la “gravità” del problema, in modo da stabilire una priorità di intervento.

Author: FS